“Piazza Carlo III deve essere salvata dal degrado e dall’inciviltà che ne stanno rovinando l’immagine e il decoro. Il continuo braccio di ferro tra l’amministrazione comunale che programma lavori di riqualificazione e i vandali che distruggono tutto deve cessare. Lo scempio della toilette pubblica nei pressi della fermata degli autobus sta diventando una bomba ecologica con liquami che sgorgano dalle tubature e colonie di ratti che circondano i giardini. Anche la manutenzione delle aiuole risulta essere difficoltosa a causa dei continui atti di vandalismo. Serve un piano straordinario per restituire dignità alla piazza e per tenere lontani i vandali. Abbiamo deciso di chiedere all’amministrazione comunale di predisporre interventi per sostituire le toilette  e per ripristinare il decoro urbano. Al tempo stesso impegneremo la Polizia Municipale per ottenere la videosorveglianza per tutelare una delle piazze più belle della città”. Lo hanno dichiarato il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, e il consigliere comunale del Sole che ride, Marco Gaudini.